[email protected] +39 347 891 9580
Stop the bleeding in da scene! A few indication for stop life loss

Stop the bleeding in da scene! A few indication for stop life loss

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le lesioni traumatiche in tutto il mondo sono responsabili di oltre 5 milioni di morti ogni anno. Il sanguinamento post-traumatico causato da coagulopatia traumatica associata a lesioni è la principale causa di morte potenzialmente evitabile tra i pazienti traumatizzati. Nonostante questi fatti, la consapevolezza di questo problema è insufficiente e le opzioni di trattamento sono spesso poco chiare.
La campagna STOP the Bleeding mira quindi ad aumentare la consapevolezza del fenomeno della coagulopatia post-traumatica e la sua gestione appropriata pubblicando poche  linee guida per la gestione del paziente traumatizzato sanguinante già dalla scena, promuovendo e monitorando l’implementazione di queste linee guida e preparando materiale, organizzando attività e sviluppando strumenti di gestione della qualità sanitaria.

L’iniziativa Stop the Bleed in da scene! è sviluppata dal SICUT Nursing Group per istruire i fornitori di laici nelle strategie di riduzione del sanguinamento.

Materiali e Metodi:

Lo studio prevede la valutazione di tre steps:

(1)  Tre simulazioni di applicazione di un tourniquet in prossimità della ferita sanguinante

(2) Valutazione del livello di confidenza del partecipante nell’uso del tourniquet e la formazione del soccorritore.

(3) Formazione di trenta partecipanti con set di istruzioni semplice e pittorico e identificato opportunità di miglioramento in ogni set.

Risultati attesi:

Aumento della fiducia del partecipante nell’uso del laccio emostatico aumento in modo significativo in seguito all’attività e al focus Group. Dopo il focus Group, aumento della fiducia dei partecipanti nell’istruire a loro volta altri laici sul corretto uso del laccio.

Conclusioni:

La campagna mira a ridurre il numero di pazienti che muoiono entro 24 ore dall’arrivo in ospedale a causa di dissanguamento ad un minimo del 20% entro i prossimi 5 anni.

L’aggiunta di passaggi chiave, immagini contestuali e indicatori di successo alle istruzioni potrebbe aiutare i fornitori di servizi sanitari a interrompere l’emorragia in situazioni potenzialmente letali.

holyghostpro

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.

Rispondi

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: