Instagram mette alla prova la fine dei “Mi piace”: “Non è un concorso di popolarità”

Instagram mette alla prova la fine dei “Mi piace”: “Non è un concorso di popolarità”

Molte persone hanno paura di essere etichettate come impopolari quando attirano pochi Mi piace, come si può leggere sul Daily Mail . I test non si svolgono solo in Australia. Anche in Canada, Giappone, Irlanda, Italia, Brasile e Nuova Zelanda attivi

“Vogliamo che Instagram sia un luogo in cui gli utenti possano esprimersi”, ha detto a Daily Mail un portavoce di Instagram . “Speriamo che questo test rimuova la pressione sociale e che le persone possano concentrarsi su ciò che amano veramente”. 

Il test è ancora veramente solo un test. Instagram riferisce che guarda al feedback e che una decisione definitiva non e’ stata ancora presa. 

Gli influencer e le celebrità autoproclamate su Instagram non hanno bisogno di avere paura del cambiamento: il test non ha alcun impatto sulle entrate pubblicitarie.

holyghostpro

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.
Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: