Le Banche EU lavorano al sistema di pagamento paneuropeo

Le Banche EU lavorano al sistema di pagamento paneuropeo

Venti banche europee stanno ora lavorando per creare un sistema di pagamento europeo che alla fine potrebbe consentire al continente di aggirare Visa, Mastercard e giganti della tecnologia straniera.

La nuova iniziativa di sistema paneuropeo di pagamento (PEPSI) è finalizzata alla gestione di tutte le forme di pagamenti non in contanti.

Carlo Bovero, responsabile delle Global Cards di BNP Paribas, martedì ha fatto riferimento al progetto in una conferenza organizzata dalla rivista bancaria Revue Banque, osservando che ci sono state discussioni tra le banche che rappresentano una grande fetta dell’Europa.

L’iniziativa nasce da “ingiunzioni positive” nel 2017 da parte della Banca centrale europea (BCE) che, “preoccupata per la sovranità dei pagamenti, ha spiegato che avrebbe favorito un esame della questione”, secondo una fonte bancaria francese vicina al soggetto.

“PEPSI è iniziato non come un’iniziativa tecnica ma politica”, ha aggiunto la fonte, indicando il predominio di Visa e Mastercard in Europa, nonché la crescente influenza delle reti di pagamento cinesi che desiderano anche entrare nel mercato.

“In due anni, l’opinione sulla questione del futuro dei pagamenti è cambiata completamente in Europa”, ha dichiarato martedì alla conferenza bancaria Jérôme Reboul, vicedirettore della direzione generale del Tesoro del ministero delle finanze francese, il cui mandato include i pagamenti.

holyghostpro

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.

Rispondi

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: