Absolute pitch

Absolute pitch

E vorremmo essere tutti suoni belli e vestiti bene a Natale.

P+ Smart

Ma siamo: chi per forza chi per dovere rinchiusi in ospedale: l’ospedale e’ strano, è una specie di carcere dove il Secondino fa il sanitario Il carcerato il paziente.

L’analogia non deve sembrare  forzata, è vero che un paziente non ha fatto nulla, sta solo male, ma è anche vero che in questa società stare male è un reato.

E chi cura le tue malattie, il tuo Secondino vive in carcere con te,  un po’ ti biasima, un po’ ti vuole bene. Di sicuro fa il suo dovere.

quasi sempre.

E allora in ospedale trovi le storie che troveresti in carcere.

Trovi Maria che dopo l’ennesimo weekend a base di prostituzione, violenza, droga viene in pronto soccorso con le calze smagliate, il Rimmel scolato, ma chiedessero una barella!

Per poter piangere un po’ in pace senza che nessuno le metta qualcosa in mezzo alle gambe.

Trovi Jamil che forse viene dal Libano ma che siccome in questo paese xenofobo è straniero va a finire che tutti lo chiamano Abdul.

Era un gioielliere in Libano, ora in Italia Scarica i pacchi e un pacco contenente un frigorifero gli ha staccato una mano,  facciamo quello che possiamo.
Qualcuno controvoglia perché Jamil e’ straniero

Poi c’è la schiera di quei fannulloni ITALIANI che lunedì non vogliono andare a lavorare e cominciano a mettersi davanti al triage alle 5 di mattina, che sei stanco, hai visto morire persone hai visto soffrire tante altre persone, vorresti andare a casa vorresti, vorrei…

Ma c’è un metodo per riconoscere il malato quello vero quello sincero quello che ha bisogno di te,  Quel malato lì non si lamenta.

Certo tutti i malati si lamentano,  ma quello grave di meno, e allora ci vuole l’orecchio assoluto, la capacità di percepire tra i lamenti quello vero.

 quello che quasi non si sente

 quello che fra un po’ non sentirai più

 i codici Rossi non si lamentano

 per i codici Rossi ci vuole l’orecchio assoluto

holyghostpro

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.

Rispondi

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: