Coronavirus, in Usa via libera a test per diagnosi in 45 minuti 

L’azienda Cepheid ha annunciato di aver ricevuto l’autorizzazione all’uso di emergenza dalla Food & Drug Administration (Fda) statunitense per Xpert* Xpress SARS-CoV-2, un rapido test diagnostico molecolare per il rilevamento qualitativo di Sars-CoV-2, il virus che causa Covid-19. Il test è stato progettato per funzionare su uno qualsiasi degli oltre 23.000 sistemi GeneXpert* automatizzati di Cepheid in tutto il mondo, con un tempo di rilevamento di circa 45 minuti. 

“Durante questo periodo di crescente domanda di servizi ospedalieri, i medici necessitano urgentemente di un test diagnostico per la gestione in tempo reale dei pazienti sottoposti a valutazione per l’ammissione alle strutture sanitarie. Un test accurato può rappresentare una trasformazione e contribuire ad alleviare la pressione che l’emergenza dell’epidemia 2019-nCoV ha esercitato sulle strutture sanitarie che devono allocare correttamente le proprie risorse”, ha affermato David Persing, Chief Medical and Technology Officer presso Cepheid.  

“Attualmente Cepheid ha quasi 5.000 sistemi GeneXpert negli Stati Uniti in grado di essere utilizzati negli ospedali”, ha dichiarato il presidente Cepheid, Warren Kocmond. “I nostri sistemi automatizzati non richiedono agli utenti una formazione specifica per eseguire i test: sono in grado di funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e molti sistemi lo fanno già oggi”. Il test sarà fornito a partire dalla prossima settimana.  


Go to Source | Adnkronos | News in tempo reale

Claudio Torbinio

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.