Locatelli: “Dal 4 maggio no spostamenti tra regioni” 

“C’è un orientamento per gli spostamenti intra-regionali, non interregionali”. Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità (Css), Franco Locatelli, durante la conferenza stampa della Protezione Civile anticipa una delle misure al vaglio per la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. Riguardo il probabile divieto di spostamento tra regioni, Locatelli precisa che “magari qualche piccola eccezione per persone ai confini di una regione che lavorano in quella limitrofa potrà essere considerata, preventivamente messa in conto se non addirittura autorizzata”. Locatelli si è detto “d’accordo con il presidente del Consiglio, la data del 4 maggio non è ‘liberi tutti’ e va considerata una gradualità”. 


Go to Source | Adnkronos | News in tempo reale

Claudio Torbinio

Antropologo informatico, Trauma Nurse, memetista, influencer, blogger, editor e ghostwriter. Studio Management Delle Associazioni Sanitarie. Scrivo testi gratuiti per editori online.