[email protected] +39 347 891 9580

LA DEMOCRAZIA NON PUO ESISTERE?

Lo stupore per i risultati elettorali dei sovranisti: la vittoria di Donald Trump, la scelta della Brexit nel Regno Unito e Jair Bolsonaro in Brasile, hanno causato un torrente di commenti sullo stato della democrazia nel mondo. Alcuni osservatori temono che questi sviluppi non rappresentino semplicemente degli episodi, ma dei precursori di tendenze che travolgeranno le caratteristiche chiave di un buon governo democratico: un sistema giudiziario indipendente le cui decisioni vengono solo applicate; istituzioni come scuole e mezzi di informazione che consentono agli elettori di avere accesso a informazioni accurate e pertinenti; processi elettorali equi; e politiche ragionevoli e dignitose.…

Continua a leggere

Kant chi?

Ci sono due modi per vivere. E uno è senza senso Oltre al valore intrinseco ed estrinseco dell'essere un buon filosofo, cosa rende importante un filosofo? Per esempio, quando ha avuto un'influenza significativa? Quindi, quando un filosofo ha scritto dei testi che ora diciamo aver modellato la sua era, potremmo dire che contava molto. Kant, ad esempio, viveva nel periodo storico a cui ci riferiamo come "l'Età dell'Illuminazione". E, come accadde, il suo saggio "Risposta alla domanda: che cos'è l'Illuminismo?" fu uno dei testi fondamentali di questo periodo cruciale della storia occidentale. In esso, Kant, normalmente noto per l'argomentazione fredda…

Continua a leggere

XXV CONGRESSO NAZIONALE SIN

Dal 25 al 27 settembre 2019 si terrà a Catania il XXV Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia (SIN), in concomitanza con il primo Congresso della Società Italiana di Neonatologia Infermieristica (SININF). Dal problema della Denatalità in Italia alla Rianimazione in sala parto, dal Follow-up e cure domiciliari, fino al vastissimo mondo della Nutrizione neonatale, tante le tematiche che saranno affrontate, tutte di interesse comune, attuali e dall’alto valore scientifico. In allegato il comunicato stampa e un’immagine. Di seguito il link per scaricare il PROGRAMMA: https://bvent.biomedia.net/gestionale/documenti/evento/2612/programma.pdf Per ACCREDITI STAMPA o per ulteriori informazioni si prega inviare una e-mail all'indirizzo…

Continua a leggere

QUANDO ABBIAMO PERSO LA NOSTRA MORALE?

A Cassino un bimbo è stato strangolato dalla mamma mentre il padre si è limitato a osservare, la colpa del bimbo è stata l’aver interrotto un rapporto sessuale dei genitori. 

A Manduria un uomo è morto nell’indifferenza di un intero paese, che sapeva , tutti sapevano ma dove nessuno è intervenuto. 

A Viterbo una ragazza (una delle tante a onor di cronaca) è stata violentata e dove chi sapeva ha cercato di nascondere il fatto. 

Continua a leggere

La mia workstation alla Vaselina

Cosa è reale e cosa no? Ho immerso la mia workstation nella Vaselina. Ci credete? CercaTE le cose che non pOTETE vedere, vedETE quello che non pOTETE cercare, e fate l'impossibile, tra un poster di SIN CITY e una vecchia sedia Wild West. Ecco da dove mi diletto a farvi il culo ogni volta che voglio. Con la crescente domanda di soluzioni di fascia alta e la continua necessità di cercare di raffreddare i sistemi in modo da non perdere le prestazioni. Ho costruito una build con 12 litri di Vaselina, tutte le parti del PC sono sommerse. Build Bianca,…

Continua a leggere

Il Mito della curva gaussiana

C’è una credenza nel mondo del management sanitario, è quella che vuole che le prestazioni dei lavoratori seguano la curva gaussiana (chiamata anche Distribuzione Normale). Questa convinzione ha dato vita a molte pratiche manageriali: valutazione delle prestazioni, modelli di compensazione, sino ad arrivare al sistema di valutazione. La Ricerca dimostra che questo modello statistico, non riflette accuratamente il modo in cui le persone svolgono il proprio lavoro. Come risultato, i Dipartimenti Sanitari creano inavvertitamente problemi angosciosi di prestazione e soddisfazione nei dipendenti. Diamo un’occhiata alle caratteristiche della curva gaussiana, e credo che capirete subito perché il modello non si adatta.…

Continua a leggere

Festa della Liberazione: le radici di “Bella Ciao”

Nell'estate del 2008 io e mia moglie viaggiavamo per Toronto,quando sentimmo un busker (Artista di strada) che suonava Bella Ciao per strada. "È una bellissima vecchia canzone partigiana italiana", diceva il musicista, sono troppo giovane per ricordare la Resistenza., ma, l'abbiamo cantata insieme, io in italiano e il busker in inglese. Strano a dirsi, c'è qualche incertezza sulle origini della canzone. Sebbene ci sia un accordo generale sui testi, essi variano leggermente da fonte a fonte. La maggior parte dei musicologi crede che Bella Ciao sia stata adattata da una canzone di lavoro delle mondine, le donne che lavoravano nelle…

Continua a leggere

Vollebak 50,000BC , il Jacket definitivo

La giacca Vollebak 50.000BC è stata progettata pensando a un uomo preistorico Se siamo in condizione di vita o di morte e dobbiamo scegliere un Jacket, e solo uno, per prepararci a sopravvivere, non c'è dubbio su Vollebak 50,000BC. Dai loro 100 Year Hoodie o Pre-Camouflaged Shirts fino ai Condition Black Survival eGraphene jackets, Vollebak non risparmia quando si tratta di ricerca, sviluppo, qualità o costruzione. L'ultima versione di Vollebak ha un target improbabile: l'uomo preistorico. Come scrivono "Durante le grandi migrazioni dall'Africa circa 50.000 anni fa, i nostri antenati divennero i primi esploratori, i primi alpinisti, i primi marinai, persino i primi…

Continua a leggere

Addio, cose: il nuovo minimalismo giapponese

https://www.youtube.com/watch?v=XOXf8TKNliU Fumio Sasaki non è un esperto di minimalismo illuminato; è solo un ragazzo normale, stressato al lavoro, insicuro, e che si confronta costantemente con gli altri, finché un giorno decide di cambiare vita riducendo i suoi beni al minimo indispensabile. I benefici sono istantanei e assolutamente notevoli: senza tutte le sue "cose", finalmente Sasaki sente la vera libertà, la pace della mente e l'apprezzamento per il momento presente. "Addio, cose" esplora il motivo per cui misuriamo il nostro valore con le cose che possediamo e in che modo il nuovo movimento minimalista non solo trasformerà il tuo spazio, ma…

Continua a leggere
Chiudi il menu